Scuola San Filippo Neri

La scuola dell'infanzia paritaria interparrocchiale “San Filippo Neri” 

La scuola occupa un tempo importante nella vita dei bambini sia dal punto di vista quantitativo ma soprattutto qualitativo. È estremamente importante promuovere con i bambini il dialogo per comprendere il loro mondo ed aiutarli ad esprimere i bisogni di cui sono portatori.

Ma è anche importante la collaborazione con i genitori perché è con loro che i bambini crescono; come in famiglia i bambini si sentono sicuri, così in una scuola i genitori devono sentirsi aiutati a “coltivare” in modo armonico i loro piccoli perché sappiano esprimere appieno le loro potenzialità.

È importante sottolineare anche la peculiarità di un proficuo rapporto scuola-famiglia nel processo educativo dei piccoli, per tenere presenti gli aspetti evolutivi, psicologici e cognitivi che si differenziano comunque da bambino a bambino. Osservare questi comportamenti a casa e a scuola, aiuta tutti a sviluppare nei bambini una personalità piena, sicura, armonica. Gli obiettivi del progetto sono centrati principalmente su alcune priorità educative di ordine socioaffettivo, morale e religioso, come l’educazione all’accoglienza, alla pace.

Le attività didattiche sono le più varie: dai laboratori alle esperienze musicali, dalla danza alla psicomotricità, dalla lingua inglese a un primo approccio alla lingua cinese; ci sono infine altri progetti volti agli apprendimenti logico-matematici, linguistici, e sono previste anche uscite didattiche sul territorio. Due sono le nostre linee di forza: “amare tutti” e “amare gli altri come se stessi”.

Per costruire insieme una “palestra di vita”, la scuola si propone di diventare una grande famiglia, dove l’amore fa sì che tutti i rapporti siano positivi, reciproci e responsabili, tenendo presente che il bambino è il vero protagonista della propria educazione e deve trovare nella scuola una continua interazione con i suoi coetanei, con gli adulti, con l’ambiente, attraverso l’impegno collettivo per far sperimentare al bambino un clima familiare e il calore della casa.

Questo è quanto di bello la scuola si propone di portare avanti.